Cena di Gala di Santa Lucia 2015

Data: 10-12-2015  

Cena di Gala di Santa Lucia 2015

Quest’anno, per Assosvezia, Santa Lucia è arrivata un pochino in anticipo.

Il 10 dicembre scorso abbiamo dato il via alle celebrazioni con l’arrivo del coro del Nordiska Musikgymnasiet di Stoccolma, già reduci da una serie di apprezzatissimi concerti a Roma in Piazza di Pietra e presso la Residenza dell’Ambasciatore di Svezia.

Una volta giunti a Milano, dopo una serie di concerti in azienda, è stato il momento del tanto atteso Concerto di S. Lucia in San Fedele, offerto dalla Camera di Commercio Italo-Svedese Assosvezia alla città di Milano con l’intento di diffondere la conoscenza riguardo alla tradizione svedese di celebrare questa tanto amata santa. Grazie anche alla suggestiva atmosfera che si è creata all’interno della chiesa, illuminata soltanto dalle candele del coro, il concerto è stato molto apprezzato da tutti i presenti che hanno poi continuato a seguire il corteo per le strade di Milano, coinvolgendo anche i passanti lungo la via. La serata è proseguita con la Cena di Gala di Santa Lucia, un appuntamento irrinunciabile per i soci e gli associati di Assosvezia, che hanno la possibilità di estendere l’invito ai loro partner e clienti per godere assieme delle delizie dello Julbord svedese, tipiche del periodo natalizio. Per questa edizione, Assosvezia ha scelto di spostare la Cena di Gala in una nuova, prestigiosa ed esclusiva location, il magnifico Palazzo Spinola. Il palazzo, che si trova nel pieno centro storico di Milano, dal 1783 è la sede del Circolo per Gentiluomini Società del Giardino, che a Sant’Ambrogio, ogni anno, ospita anche la Cena di Gala organizzata a seguito della prima della Scala. È dunque nell’elegante Salone d’Oro che si è svolta la nostra speciale serata, appositamente allestita assieme all’aiuto dell’Arch. Nicola Quadri, che ha pensato di valorizzarla attraverso le luci di centinaia di candele e i riflessi dei cristalli vintage, di design rigorosamente svedese, disposti su tutti i tavoli. Le gustosissime pietanze dello Julbord sono state preparate da Björk Swedish Brasserie, socio di Assosvezia e storico partner per quanto riguarda il cibo scandinavo, ancora una volta supportati dai professionalissimi studenti dell’ultimo anno dell’Istituto Professionale dei Servizi per l’Enogastronomia e Commerciali “A. Olivetti” di Monza.

La serata è iniziata con un aperitivo dislocato in più ambienti, durante il quale sono stati serviti appetizer al salmone ed è stato allietato dall’esibizione del pianista Giuseppe Sacchi, che dal vivo ha accompagnato questo momento di networking iniziale. Alle 20, orario più italico che svedese, gli ospiti si sono accomodati nella sala principale, dove la Cena è stata inaugurata da Elena Alemanno, Presidente di Assosvezia, che ha dato il benvenuto a tutti i presenti. La parola è poi passata a S.E. l’Ambasciatore di Svezia in Italia Robert Rydberg, che in perfetto italiano ha espresso il suo grande piacere di partecipare per la prima volta alle celebrazioni di Santa Lucia organizzate da Assosvezia e di vedere così tanto entusiasmo tra gli ospiti. Subito dopo è intervenuto il Dott. Alessandro Pollio Salimbeni, il quale ha portato il saluto da parte del Sindaco e del Comune di Milano. Per ultimo, ma non per ordine di importanza, è stato il turno di Filippa Lagerbäck che, con molta simpatia, ha spiegato a tutti quanti la tradizione natalizia svedese dello Julbord.

Terminato il momento riservato all’ufficialità, sono stati aperti di due buffet ai lati della sala principale e la serata è continuata in allegria, tra chiacchiere, risate e contatti professionali. Poco dopo l’arrivo dei dolci, le luci in sala sono state abbassate e il coro ha fatto il suo ingresso. Passando in mezzo ai tavoli, i ragazzi del coro hanno intonato i canti di Santa Lucia, illuminati dai lumi delle candele che portavano in mano e sulla corona della Lucia. In silenzio religioso l’intera sala ha assistito al toccante concerto. E come era arrivato poco prima, il coro ha concluso la sua esibizione uscendo in corteo dalla sala e lasciando spazio a un ultimo momento gastronomico e di networking per i presenti.

Assosvezia ringrazia di cuore tutti coloro che sono intervenuti alla serata, i suoi soci e i loro ospiti che ci hanno fatto l’onore di essere presenti.

Un ringraziamento speciale va agli sponsor della serata che hanno contribuito a realizzare con grande successo la nostra Cena di Gala: Volvo Trucks, Alfa Laval, Atlas Copco, Gunnebo, SKF e IKEA.

Mille grazie anche al coro del Nordiska Musikgymnasiet, al suo direttore Johan Borelius, a tutto lo staff Björk Swedish Brasserie, alla Società del Giardino e ai ragazzi dell’Istituto Professionale dei Servizi per l’Enogastronomia e Commerciali “A. Olivetti” di Monza che nuovamente hanno spiccato per la serietà e l’impegno.

Una menzione speciale la dedichiamo al nostro caro Ambasciatore Robert Rydberg e a Filippa Lagerbäck per averci fatto il grande piacere di partecipare all’evento.

Non ci resta che augurarvi di trascorrere le feste in serenità, dandovi appuntamento all’anno prossimo. Vi lasciamo con la galleria fotografica della serata, buon divertimento!

www.assosvezia.it | Testo di Viola Albertini


LE EDIZIONI PRECEDENTI

2014

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin