Celebrazioni per la Festività di Santa Lucia 2014

Data: 09-12-2014  12-12-2014

Celebrazioni per la Festività di Santa Lucia 2014

Partendo con qualche giorno di anticipo rispetto alla data del 13 dicembre, la Camera di Commercio Italo-Svedese Assosvezia e i suoi associati hanno celebrato la festività di Santa Lucia, una delle feste più importanti della tradizione svedese. Per la settima volta consecutiva, gli studenti più brillanti e vocalmente dotati del Nordiska Musikgymnasiet di Stoccolma sono stati invitati a esibirsi in una serie di concerti dislocati tra Roma, Milano, Lugano e Torino. Il coro, composto da 6 ragazze e 2 ragazzi, tutti di età compresa tra i 16 e i 18 anni, sono stati accompagnati dalla direttrice Elisabeth Hellström, ha iniziato il tour il 9 e 10 dicembre a Roma con 3 concerti: il primo all’interno la Basilica di San Pietro in Vaticano, il secondo presso la Residenza dell’Ambasciatore di Svezia in Italia e il terzo e ultimo in Piazza di Pietra, dove al termine dell’esibizione sono stati distribuiti glögg e pepparkakor a tutto il pubblico presente.

L’11 dicembre il coro si è messo in viaggio alla volta di Milano dove ha iniziato un serrato programma di concerti in giro per la città. Dapprima il coro si è esibito per i clienti e dipendenti del negozio IKEA di Carugate, a cui poi è seguito il tanto atteso concerto nella chiesa di San Fedele in Piazza San Fedele a Milano. Qui, gentilmente ospitati per da Padre Lino Dan, il coro è arrivato in corteo percorrendo le strette vie del centro della città, vestiti con mantelli immacolati e candele di cera che hanno illuminato l’ormai buio tardo pomeriggio inoltrato. Dopo un paio di canti eseguiti sui gradini antistanti alla chiesa, il coro ha fatto il suo ingresso nella chiesa gremita e completamente buia. E’ stato quindi il turno del discorso di ringraziamento del Console Onorario di Svezia a Milano, l’Avvocato Marco Frazzica, che a nome di Assosvezia e di tutta la comunità svedese ambrosiana ha brevemente raccontato l’origine della tradizione di Santa Lucia in Svezia, e dell’intervento di Padre Lino Dan, il nostro ospite. Nuovamente abbassate le luci all’interno della chiesa è iniziato il concerto vero e proprio, seguito in modo appassionato dal pubblico presente. Come vuole la tradizione, il coro è quindi uscito dalla chiesa continuando a cantare ed è stato seguito da un corteo festoso di spettatori e passanti che, incantati i primi e incuriositi i secondi, non volevano più lasciarli andare. La giornata si è conclusa con una terza esibizione alla Cena di Gala di S. Lucia, evento annualmente organizzato da Assosvezia per i suoi associati, di fronte a una platea di più di 300 persone e all’Ambasciatore di Svezia in Italia Ruth Jacoby.

Il giorno seguente è continuato il tour meneghino con un concerto in mattinata presso la Fondazione IRCCS “Istituto Nazionale dei Tumori”, organizzato in collaborazione con la LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, e nel pomeriggio al negozio IKEA di Corsico. Il 12 dicembre il coro è ripartito alla volta delle altre due importanti tappe: Lugano e Torino.

Ringraziamo di cuore i membri del coro Camila Ahlquist, Emma Österberg, Jeanette Hall, Ebba Lundin, Alice Wilhelm Mitilinos, Linda Pettersson, Martin HillbergViktor Malmström e la direttrice Elisabeth Hellström per la professionalità e simpatia dimostrate.

Un ringraziamento particolare va a Padre Lino Dan della chiesa di San Fedele, per la sua disponibilità ed immensa gentilezza.

Grazie anche al Nordiska Musikgymnasiet che ancora una volta ha scelto di collaborare con noi per contribuire alla diffusione della cultura e tradizione svedese in Italia: il conservatorio Nordiska Musikgymnasiet è una piccola scuola indipendente di Stoccolma (Svezia). La scuola venne fondata nel 2000 da un gruppo di musicisti e pedagoghi. Il rettore e fondatore della scuola è Monika Kowalska, una pianista e pedagoga polacca. Il Nordiska Musikgymnasiet offre agli studenti un alto livello di educazione musicale oltre che un’istruzione liceale completa. Nel 2012 il programma del Nordiska Musikgymnasiet, fu uno dei pochi in Svezia ad essere approvato dall’Ente Nazionale per l’Educazione, come educazione all’avanguardia in tutta la nazione, con una specializzazione più ampia nel campo della musica classica. Ogni anno il Nordiska Musikgymnasiet offre ad alcuni studenti internazionali la possibilità di studiare a tempo pieno lingue, scienze e educazione civica, ma con un focus maggiore sulla musica. Quest’anno il Nordiska Musikgymnasiet ospita studenti da: Giappone, Thailandia, USA, Italia, Spagna, Francia, Repubblica Ceca e dall’Estonia.

www.assosvezia.it | Testo di Viola Albertini


LINK UTILI

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin