Roma: Nordic Film Fest 9 – 13 aprile 2014

Roma: Nordic Film Fest 9 – 13 aprile 2014

Banner_NFF_small

NORDIC FILM FEST torna per il terzo anno a Roma all’insegna dell’azione, l’amore pericoloso e l’umorismo

Durante la rassegna Nordic Film Fest a Roma dal 9 al 13 aprile, rappresentanti dell’élite svedese di produttori e attori presenteranno una selezione di film svedese di alta qualità.

Una nuova generazione di sceneggiatori, registi e produttori nordici ha conquistato un ruolo significativo nell’industria cinematografica internazionale. Dal 2012 le ambasciate nordiche a Roma lavorano per consolidare questo trend positivo, promuovendo il cinema nordico attraverso il comune progetto Nordic Film Fest. Il festival è molto apprezzato nella capitale italiana.

Le cinque giornate di film nordico si svolgono presso la Casa del Cinema di Roma, organizzate dalle ambasciate di Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia in collaborazione con l’ambasciata d’Islanda a Parigi, il Circolo Scandinavo, il Comune di Roma e gli istituti del cinema dei rispettivi paesi. Tutti i film saranno in anteprima in Italia in lingua originale con sottotitoli in italiano.

La stella del cinema Gustaf Skarsgård(figlio di Stellan Skarsgård e fratello minore di Alexander Skarsgård) appare nel film inaugurale “Kon-Tiki”, in cui interpreta il ruolo del membro svedese della spedizione, e recita anche nel dramma psicologico “Us” nel ruolo dell’uomo possessivo Krister. Il film, in regia di Mani Maserrat con la sceneggiatura firmata da Jens Jonsson, parla di una storia d’amore appassionata, ma distruttiva. “Us” è uscito nelle sale in autunno 2013, ma fino all’ultimo momento era incerto se sarebbe stato possibile terminare la ripresa. Il regista ha ipotecato il suo appartamento pur di poter realizzare il suo progetto cinematografico da sogno e tutti gli attori hanno rinunciato ai loro compensi.

La produttrice del film “Us”, Sandra Harms, sarà a Roma per presentare il film giovedì 10 aprile ore 21.30 e verrà intervistata dalla leggendaria giornalista del Messaggero e critica cinematografica Gloria Satta. In passato Harms ha prodotto il film premiato “Bekas” e il film per ragazzi “Principessa”. Quest’ultimo è stato nominato agli Oscar svedesi come “miglior film” e al Festival Internazionale del film di Roma la Harms era in gara con il film “Principessa”.

Giovedì pomeriggio alle ore 15:00-18:00, si svolgerà l’evento “North Meets South” – produttori nordici e italiani a confronto: una tavola rotonda aperta tutti gli operatori del settore cinematografico, interessati a progetti di co-produzione tra paesi nordici e Italia. Al convegno parteciperanno i produttori svedesi Sandra Harms e Fredrik Wikström Nicastro, ex compagni di classe a Dramatiska Institutet a Stoccolma (Accademia di Cinema, Radio, Televisione e Teatro). Negli ultimi anni, Wikström Nicastro, responsabile cinematografico alla casa di produzione Tre Vänner, e Harms, di recente capo della Miso Films Sverige, sede svedese della casa di produzione danese, Miso Films, sono ormai due dei produttori più richiesti nel panorama dell’industria cinematografica svedese. All’incontro interverranno anche produttori, registi e sceneggiatori dagli altri paesi nordici e dall’Italia ci saranno produttori e rappresentanti di A.N.I.C.A., A.G.P.C.I e di Roma Lazio Film Commission.

Venerdì 11 aprile alle ore 19:00, il produttore italo-svedese Fredrik Wikstrom Nicastro presenterà il dramma d’azione “Easy Money – Life Deluxe”(2013). Il film tratto dall’ultima parte della trilogia “Nero Stoccolma” e firmato dall’avvocato e scrittore Jens Lapidus, è un’intrigante storia fittizia sulla malavita di Stoccolma. Come i film precedenti, “Easy Money – Life Deluxe” ha riscosso un grande successo ed è stato nominato in tre categorie quest’anno agli Oscar svedesi. Nel cast si trovano attori importanti come Joel Kinnaman, Matias Varela, e Malin Buska. Quest’ultima era una degli ospiti principali alla rassegna dell’anno scorso con il film “Happy End”, in cui recita con Gustaf Skarsgård.

Sabato 12 aprile alle 12:00 e domenica alle 11:00 e 12:30, Nordic Film Fest presenta per la prima volta un’esperienza cinematografica ai visitatori più piccoli con la proiezione di sette cortometraggi svedesi per bambini dai 3 ai 7 anni.

Sabato 12 aprile ore 17:00, invece, il pubblico italiano ha la possibilità di incontrare un vero vecchietto quando la commedia pluripremiata “Il centenario che saltò dalla finestra scomparve” (2013) di Felix Herngren verrà proiettata in anteprima a Roma. La storia di un vecchietto che per il suo centesimo compleanno scappa dalla casa di riposo per vivere avventure a dir poco rocambolesche. La commedia è la più costosa nella storia del cinema svedese e, con oltre 1 milione di spettatori, ha battuto ogni record di presenze. In solo cinque giorni ha incassato quattro milioni di euro e l’interesse per il film a livello internazionale è enorme. Il film, che è stato venduto in più di 30 paesi, esce in Italia il 24 aprile.

L’ultimo film svedese in programmazione domenica 13 aprile ore 19:00, è il premiato dramma in bianco e nero “The Last Sentence” del leggendario regista Jan Troell. A presentare il film sarà l’attrice svedese molto amata dal grande pubblico Lia Boysen, in un colloquio con la corrispondente svedese a Roma, Kristina Kappelin. Nel film Boysen recita con Pernilla August, che era ospite d’onore al Nordic Film Fest 2012. Boysen è diventata famosa al grande pubblico grazie all’acclamata serie televisiva “The New Country”, per il quale è stata nominata agli Oscar svedesi nel 2001. Nel 2007, ha vinto il premio Oscar svedese per “migliore attrice non protagonista” per il film “Search”. L’attrice è nota al pubblico italiano per il film “Racconti da Stoccolma”,
che ha ottenuto un ottimo riscontro nelle sale cinematografiche italiane.

>> Programma delle proiezioni
Per ulteriori informazioni sulla rassegna, visita il sito web del Nordic Film Fest

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin