Riqualificazione sostenibile – La Svezia presente a Ristruttura con la tecnologia di Tubus System

Riqualificazione sostenibile – La Svezia presente a Ristruttura con la tecnologia di Tubus System

Tubus System International AB parteciperà a Restructura – Il salone della riqualificazione, recupero e ristrutturazione che si tiene a Lingotto Fiere, Torino, dal 21 al 24 Novembre.

Tubus System porterà in anteprima per l’Italia la più evoluta tecnologia di relining attualmente disponibile sul mercato, una tecnologia esclusiva ed innovativa che consente di riparare e ricostruire l’intero sistema di scarico di un edificio senza demolizioni e disagi.

relining2

Il metodo Tubus System è particolarmente indicato per strutture operative, per edifici di pregio o vincolati, come si evidenzia dall’intervento nel Workshop di Venerdì 25 ottobre 2013 per la manifestazione Milano nei cantieri dell’arte in occasione della presentazione del restauro del MUSEO BAGATTI VALSECCHI a cui abbiamo partecipato come relatori: “Negli interventi di restauro e recupero del patrimonio è fondamentale riuscire a trovare un equilibrio tra il ripristino o l’adeguamento e la conservazione dell’esistente cercando ove possibile di limitare o circoscrivere tutte quelle operazioni che per necessità sono invasive o distruttive soprattutto quando ci si trova ad operare in edifici caratterizzati da una importante operatività come quella del museo Bagatti Valsecchi.
Il contributo di Tubus System al processo di conservazione e tutela sta nell’offrire la più evoluta tecnologia di relining attualmente disponibile sul mercato, una tecnologia esclusiva ed innovativa che consente di riparare e ricostruire l’intero sistema di scarico di un edificio senza demolizioni e quindi nel totale rispetto della la struttura originaria.
È evidente quando ci si trova di fronte a impianti di scarico danneggiati un intervento con metodologie tradizionali di sostituzione delle tubazioni comporterebbe diversi disagi ed elevate complessità.
Disagi per la proprietà che vedrebbe il proprio patrimonio danneggiarsi e privarsi della sua originalità e di conseguenza veder diminuire il suo valore.
Disagi per la gestione del complesso museale che dovrebbe contingentare le aree interessate dai lavori e smantellare porzioni delle sale espositive per proteggere le opere esposte.
Disagi per gli utenti, cui sarebbe inibito l’accesso in alcune sale, se non addirittura del tutto impossibilitati ad accedere al museo.
Disagi e difficoltà per le imprese che dovrebbero operare in condizioni di cantierizzazione limite e si troverebbero soprattutto ad assumere la responsabilità di possibili incidenti con l’elevato rischio di rovinare il patrimonio.
I costi di questi interventi inoltre sono anche difficilmente determinabili a priori, così come i tempi amministrativi e di conseguenza quelli di esecuzione.
Se invece valutiamo la fattibilità di questi interventi con l’ottica di utilizzare una tecnologia non distruttiva lo scenario cambia radicalmente. Ricostruire la tubazione con il metodo di relining di Tubus System dell’interno significa:
– non danneggiare il patrimonio e preservarne l’originalità ed il valore nel tempo;
– garantire la continuità operativa del museo, la sua completa fruibilità ed il totale rispetto per le opere contenute;
– eliminare le tradizionali necessità di cantierizzazione ed annullare di fatto il grado di rischio;
– avere la sicurezza di costi e tempi precisi predeterminati.
Se in più consideriamo che con la nostra tecnologia di relining non viene prodotta alcuna maceria da smaltire e non viene rilasciata alcuna sostanza nociva per l’ambiente, risulta evidente quale sia il contributo di Tubus System sia nei confronti della conservazione del patrimonio sia nei confronti della tutela dell’ambiente”.

www.tubussystem.com
www.restructura.com

Per informazioni:
Arch Paolo Fugazza paolo.fugazza@tubussystem.com

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin