Cena di Gala Santa Lucia 2014

Data: 11-12-2014  

Cena di Gala Santa Lucia 2014

L’11 dicembre è stata una giornata davvero ricca di eventi. Dopo il tanto apprezzato concerto di Santa Lucia tenutosi nella chiesa di San Fedele a Milano, l’attenzione si è spostata sulla tradizionale Cena di Gala di Santa Lucia che la Camera di Commercio Italo-Svedese Assosvezia organizza ogni anno per i suoi soci. Nelle sale dell’Hotel Meliã di Milano, appositamente addobbate per l’occasione, la serata è iniziata presto con un aperitivo riservato ai più di 300 ospiti presenti. Il buffet è stato preparato dagli chef di Björk Swedish Brasserie, supportati dai professionalissimi studenti dell’ultimo anno dell’Istituto Professionale dei Servizi per l’Enogastronomia e Commerciali “A. Olivetti” di Monza, mentre lo spumante è stato gentilmente offerto da Bortolin Angelo Valdobbiadene. Le prelibatezze sono state solo un piccolo anticipo del Julbord, letteralmente la tavola natalizia imbandita dei piatti tipici che la tradizione svedese prevede in questo periodo di feste.

Al termine dell’aperitivo, gli ospiti si sono spostati nella Sala Diamante per accomodarsi ai tavoli e dare inizio al vero e proprio banchetto natalizio. La cena è stata inaugurata da Filippa Lagerbäck, la madrina ufficiale della serata, la quale ha poi passato il testimone al Presidente di Assosvezia Elena Alemanno. Il Presidente ha fatto gli onori di casa dando il benvenuto ai cari ospiti e nel suo discorso ha messo in luce l’evoluzione e i successi dell’Associazione durante l’anno 2014, risultati che sono stati ottenuti grazie all’impegno di tutti gli amici della Svezia in Italia, a partire dai soci di lunga data fino alle nuove e recenti acquisizioni. La parola è passata poi all’ospite d’onore della serata, S.E. l’Ambasciatore di Svezia in Italia Ruth Jacoby, che con la sua risaputa solarità e carisma ha portato il suo saluto e ringraziamento a tutti i presenti per il lavoro svolto negli ultimi 12 mesi. Al termine dell’intervento dell’Ambasciatore, gli ospiti hanno potuto accedere al luculliano Julbord e assaggiare le specialità a base di aringhe, salmone, caviale e carne di renna.

Mentre gli ospiti erano impegnati a gustare le pietanze nei piatti e a conversare animatamente ai loro tavoli, l’Ambasciatore è nuovamente salito sul palco per uno dei momenti più attesi della serata, ovvero la premiazione del Promotore della Svezia in Italia. Per l’edizione del 2014, il premio è stato assegnato al Seminario di Formazione per Traduttori di Letteratura per Bambini e Ragazzi dallo Svedese all’Italiano, tenuto da Laura Cangemi, Maria Cristina Lombardi e Katia De Marco (qui l’articolo che abbiamo dedicato al vincitore).

La serata è continuata in allegria fino a che non sono state abbassate le luci e il coro del Nordiska Musikgymnasiet (di cui abbiamo ampiamente raccontato i successi qui) ha fatto il suo ingresso, illuminato solo dalla luce delle candele che i suoi componenti portavano con sé. I giovani cantanti hanno intrattenuto gli ospiti della serata con i canti tradizionali dedicati a Santa Lucia. Il pubblico ha seguito con attenzione tutti i brani e al termine dell’esecuzione il coro ha lasciato la sala continuando a cantare. Una volta riaccese le luci, è stato il momento di assaggiare i tanti dolci natalizi e lo spumante per dare la perfetta conclusione alla serata. Prima di tornare verso casa, gli ospiti hanno potuto approfittare di uno spazio appositamente allestito per divertirsi a fare delle foto ricordo della bella serata.

Assosvezia ringrazia di cuore tutti coloro che sono intervenuti alla serata, i suoi soci e i loro ospiti che ci hanno fatto l’onore di essere presenti.

Un ringraziamento speciale va agli sponsor della serata che hanno reso possibile tutto questo: Volvo Trucks, Alfa Laval, Atlas Copco, SKF, Sandvik, Gunnebo, IKEA e Bortolin Angelo Valdobbiadene.

Mille grazie anche al coro del Nordiska Musikgymnasiet, alla sua direttrice Elisabeth Hellström, a tutto lo staff Björk Swedish Brasserie e dell’Hotel Meliã per il cibo sopraffino e l’organizzazione impeccabile e ultimi, ma non per ordine di importanza, ai ragazzi dell’Istituto Professionale dei Servizi per l’Enogastronomia e Commerciali “A. Olivetti” di Monza che si sono gentilmente prestati per il servizio della serata e si sono distinti per la serietà e l’impegno.

Una menzione speciale la dedichiamo al nostro caro Ambasciatore Ruth Jacoby, al Presidente Elena Alemanno e a Filippa Lagerbäck per aver saputo intrattenere gli ospiti tanto piacevolmente durante tutto l’arco della serata.

Vi diamo appuntamento all’anno prossimo, buone feste!

www.assosvezia.it | Testo di Viola Albertini

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Assosvezia vi augura buone feste

Grazie a tutti i soci e associati per questo 2019 così ricco di eventi e di successi.

Vi diamo appuntamento al 7 Gennaio 2020