Windows si controllerà con gli occhi grazie a una tecnologia svedese

Windows si controllerà con gli occhi grazie a una tecnologia svedese

A partire dalla fine dell’anno Windows 8 non avrà più bisogno di un mouse, ma sarà controllato con il movimento degli occhi grazie a una tecnologia oculometrica progettata dall’azienda svedese Tobii. Il prototipo si chiama Rex ed è una barra nera dotata di due sensori che si trova tra lo schermo e la tastiera. È sufficiente fissare un punto sullo schermo: la barra legge il movimento degli occhi e premendo un pulsante si può scegliere un’applicazione, aprire un documento, zoomare o scorrere una pagina. In questo modo si elimina il passaggio intermedio di muovere il mouse o avvicinare il dito allo schermo nel caso dei touch screen. La Tobii ha presentato il progetto Rex alla fiera Consumer Electronics Show di gennaio e ora è disponibile per i programmatori interessati che vogliono adattarlo ai propri software. Per il momento l’azienda si sta concentrando sullo sviluppo della tecnologia eye tracking per i sistemi operativi, tra i quali Windows 8 che sarà il primo a metterla a disposizione dei clienti.
Leggi l’articolo completo (in svedese):

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin