Un’attesa di 8 anni per abitare a Stoccolma

Un’attesa di 8 anni per abitare a Stoccolma

L’anno scorso 400.000 persone si sono iscritte alle liste per avere un appartamento in affitto a Stoccolma, il 9% in più rispetto al 2011 e il doppio rispetto al 2006. Il sistema svedese prevede infatti delle liste d’attesa a cui i cittadini si iscrivono, che permettono di ottenere un punteggio che aumenta più a lungo si sta in lista. A seconda del punteggio che si ha si possono affittare determinati appartamenti. Secondo le statistiche pubblicate dal comune di Stoccolma, i tempi medi di attesa per un appartamento nella capitale salgono a 8,5 anni, 15 per chi vuole abitare in centro. Il record è per la centralissima isola di Kungsholmen, per cui bisogna aspettare 17 anni. I tempi scendono invece a 6 anni per le zone più lontane dal centro. Lina Glans, amministratore delegato del sito Jagvillhabostad.nu (“Voglio una casa adesso”), ha dichiarato che la situazione è particolarmente frustrante per i giovani, che hanno difficoltà a iniziare una vita indipendente se non riescono a trovare una sistemazione stabile a Stoccolma, dove si concentrano le maggiori possibilità di lavoro, e in futuro questo potrebbe influire negativamente sulla crescita svedese.
Leggi l’articolo completo (in inglese):

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin