Sostenibilità a emissioni socievoli

Sostenibilità a emissioni socievoli

Il sogno di avere città senz’auto sta diventando una realtà da più parti d’Europa e dal 2017 anche la città svedese di Linköping avrà il suo quartiere a bilancio zero in fatto di emissioni di anidride carbonica. Per disincentivare l’uso dell’auto i parcheggi saranno edificati a ridosso del quartiere favorendo l’opzione di car sharing e gli efficientissimi servizi di trasporto pubblico. L’obiettivo del movimento car-free è quello di creare luoghi dove l’uso delle automobili sia notevolmente ridotto o del tutto eliminato, costruendo ambienti urbani compatti dove la maggior parte delle destinazioni siano facilmente raggiungibili a piedi o in bicicletta. “Minimizzando il fabbisogno di mobilità motorizzata immaginiamo che gran parte dei residenti rinuncerà all’auto, forse non tanto per una scelta ambientalista o di responsabilità civile, quanto piuttosto per convenienza economica e per necessità” spiega l’architetto Christina Silfverhielm, convinta che una società senz’auto favorisca l’interazione tra gli abitanti e le buone relazioni di vicinato.


 

La rassegna stampa è proposta in collaborazione con:

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin