Oro sempreverde

Oro sempreverde

rassegna stampa svedese assosvezia legname bosco Skogsägarna Holmen gestione foreste  conservazione biodiversità salvaguardia

La produzione e l’utilizzo del legname in tutte le sue forme di commercializzazione rappresenta un’attività economica che in Svezia coinvolge circa 350.000 proprietari forestali con un giro di affari da 130 miliardi SEK all’anno. “Il bosco cresce ogni anno, è un capitale che si rivaluta nel tempo per le generazioni future” spiega Jimmy Larsson consulente della LRF Konsult che due volte all’anno pubblica un bilancio sull’andamento del mercato del legname e sul valore del terreno forestale. Il trend che accomuna le cooperative degli Skogsägarna e le società private, come Holmen, sono gli investimenti miliardari destinati al riadattamento della gestione delle foreste in un’ottica multifunzionale che interpreta il bosco come un sistema biologico complesso conciliando lo sviluppo socio-economico del territorio con la protezione dell’ambiente. In questo contesto la selvicoltura svedese rappresenta uno dei settori più dinamici della green economy. Per ogni albero abbattuto ne vengono piantati tre per produrre legname i cui sottoprodotti sono trasformati in carta o imballaggi garantendo al contempo l’aumento delle superfici boschive, la conservazione della biodiversità e la salvaguardia del paesaggio.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin