L’obolo della green economy: va bene spendere qualcosa in più sullo shopping online purché la catena sia sostenibile

L’obolo della green economy: va bene spendere qualcosa in più sullo shopping online purché la catena sia sostenibile

shopping online green economy

Per i consumatori svedesi la ricerca di uno stile di vita più sostenibile è in continuo aumento. Nel corso dell’ultimo decennio infatti si è sviluppata e sta continuando a crescere un’importante coscienza ambientale condivisa. Questo ha portato anche all’esplosione della green economy e una sensibilità maggiore rispetto a certi argomenti da parte non solo dei consumatori, ma anche delle aziende. Se si guarda all’e-commerce, il 97% degli under40 che fanno abitualmente acquisti tramite lo smarphone dichiara di essere disponibile a pagare di più per un prodotto ecosostenibile e attento all’ambiente. È quanto emerge dal sondaggio realizzato dall’azienda di consegna Bring sulle abitudini relative allo shopping online in Svezia, Norvegia e Danimarca. La necessità di incrementare il fatturato e al contempo pensare alla sostenibilità sta portando alla luce diverse soluzioni, dalla riduzione degli sprechi, all’evitare di crearne altri e al rispetto dell’ambiente circostante. Ad esempio la scelta di imballaggi eco-friendly per le spedizioni è sicuramente un primo passo concreto per ridurre il loro impatto sull’ambiente. Anche nella gestione dei trasporti, potersi accordare con i clienti sull’orario della consegna permette di evitare costosi e antiecologici viaggi a vuoto. Inoltre l’impiego delle bici per la consegna di buste e pacchi leggeri in zone urbane è un’iniziativa in linea con l’obiettivo di azzerare le emissioni di CO2. “Un approccio capace di generare un circolo virtuoso tra le aziende e i clienti, in modo da soddisfare le esigenze di entrambi, è la via da percorrere per creare una vera e propria rivoluzione green nel mondo dell’e-commerce” conclude Klas Bratt, sviluppatore presso Bring.

Fonte: 1

Traduzione a cura di Ida Montrasio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Assosvezia vi augura buone feste

Grazie a tutti i soci e associati per questo 2019 così ricco di eventi e di successi.

Vi diamo appuntamento al 7 Gennaio 2020