La Banca Centrale svedese abbassa i tassi di interesse

La Banca Centrale svedese abbassa i tassi di interesse

La Riksbanken, la Banca Centrale svedese, ha abbassato i tassi di interesse dello 0,25%, passando dall’1,25% all’1%. La comunicazione era attesa tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo, ma già dall’inizio del 2014 ci si aspetta un nuovo rialzo. La decisione della Riksbanken è causata, secondo il comunicato emesso martedì, dalla debole crescita della Zona Euro, che influenza negativamente l’economia svedese con una conseguente diminuzione dei consumi delle famiglie e un aumento della disoccupazione. Le previsioni per il 2013 sono di un ulteriore aumento della disoccupazione fino all’8,2% nel terzo trimestre, per poi ricominciare a calare gradualmente fino al 6,5% nel 2015, mentre il PIL diminuirà rispetto ai giudizi comunicati dalla Riksbanken a ottobre. Si tratta del terzo abbassamento operato dalla Banca Centrale durante l’anno, comportando così una diminuzione totale dei tassi dello 0,75% rispetto a un anno fa.
Leggi l’articolo completo (in svedese):

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin