Impara l’arte e mettila da parte, tempo verrà ch’ella ti bisognerà

Impara l’arte e mettila da parte, tempo verrà ch’ella ti bisognerà

Architetti, insegnanti e laureati in scienze matematiche saranno le professioni sulla cresta dell’onda in Svezia nel prossimo futuro. Secondo uno studio della fondazione Sacos nel 2020 ci saranno parecchi settori in cui l’offerta supererà la domanda. Le figure professionali più ambite restano quelle relative ai servizi socio-sanitari, la formazione e le risorse umane. Da qui a sette anni infatti, con l’ondata di dipendenti pubblici giunti all’età pensionabile, si prevedono più di mezzo milione di assunzioni da parte degli enti statali in parecchi comuni svedesi. Sconsigliabili i percorsi di studio nell’ambito della comunicazione, della cultura e delle scienze mediche. “Non diciamo di lasciare nel cassetto il sogno di diventare veterinari e biologi” puntualizza Göran Arrius, portavoce della Saco. “Prendere una laurea in una disciplina anche inflazionata non è mai un errore se dettata dal cuore.”


 

La rassegna stampa è proposta in collaborazione con:

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin