Il cibo in Svezia tra i più costosi d’Europa

Il cibo in Svezia tra i più costosi d’Europa

L’Istituto svedese di Statistica ha pubblicato un’indagine sui costi dei generi alimentari nell’Unione Europea, includendo anche Norvegia e Islanda, dalla quale è risultato che nel 2011 i tre Paesi scandinavi hanno avuto i prezzi più alti. La Norvegia, al primo posto nella classifica, ha un indice del livello dei prezzi per i generi alimentari e le bevande analcoliche del 64% sopra la media dei 27 Paesi dell’UE. La Danimarca si trova al secondo posto, con un indice del 36% sopra la media, e la Svezia al terzo con il 20%. I prezzi più bassi si trovano invece nei Paesi dell’Est, soprattutto Bulgaria, Romania e Polonia. Le merci più care in Svezia rispetto alla media europea sono frutta, verdura e patate, ma anche farina, cereali e pane, mentre latte, latticini, uova e pesce hanno costi piuttosto vicini alla media. Le maggiori differenze nei prezzi tra i Paesi si registrano sulle bevande alcoliche, per le quali in Svezia si paga il 57% in più rispetto al resto d’Europa. Dal 1999 l’indice del livello dei prezzi dei generi alimentari in Svezia è diminuito dal 32% nel 2000 fino a una punta minima del 4% oltre la media europea nel 2009, per poi risalire al 20% nel 2011.
Leggi l’articolo completo (in svedese):

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin