En plein dei progetti energetici svedesi in Europa

En plein dei progetti energetici svedesi in Europa

Il bando NER300 dell’Unione Europea concede finanziamenti per un massimo di tre progetti per ogni Paese nell’ambito delle tecnologie energetiche. La Svezia ha ottenuto il massimo risultato, con tre progetti che hanno ottenuto un totale di circa un miliardo di Corone. Erik Brandsma, amministratore delegato dell’Ente svedese per l’energia, ha dichiarato che si tratta di un ottimo risultato per la ricerca energetica svedese. Il primo progetto, sviluppato dalla Billerud AB, è un modo per produrre olio pirolitico, ovvero un combustibile ecologico sviluppato dagli scarti degli alberi. Il secondo progetto è ideato dalla Göteborg Energi, che intende sviluppare un sistema per la produzione di circa 100 MW di biogas attraverso un processo di gassificazione di scarti delle foreste. Il terzo progetto, infine, sviluppato dalla Blaiken Vind AB, che costruirà di 90 turbine eoliche specifiche per i climi freddi, compatibili con temperature fino a -30°C, con una capacità di 25 MW l’una. I tre progetti svedesi sono stati considerati dalla commissione dell’UE i migliori tra i 23 scelti per i finanziamenti.
Leggi l’articolo completo (in svedese):

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin