Consumatori flexitariani

Consumatori flexitariani

consumatori flexitariani dieta carne calo rassegna stampa svedese

Il consumo di carne in Svezia diminuisce per il secondo anno di fila. È quanto emerge dalle statistiche pubblicate dal Ministero delle politiche agricole Jordbruksverket. Nel 2018 ogni svedese ha mangiato in media 83,5 kg di carne, quasi il 5% in meno rispetto al 2016 quando il consumo ha raggiunto il massimo storico. “La modifica delle abitudini alimentari è un processo lento che richiede tempo e consapevolezza da parte del consumatore” afferma Åsa Lannhard Öberg, portavoce dello Jordbruksverket, confermando l’attenzione degli svedesi per l’ambiente che sempre più spesso si astengono da questa scelta alimentare sapendo bene quanto l’allevamento da macello incida profondamente sulle emissioni di gas serra e sulla nostra salute. Cresce anche l’attenzione alla qualità. Infatti è il consumo della carne importata a essere  diminuita in maggior misura, riscontrando una predizione del 67% dei consumatori per la carne di origine svedese, un trend che ha avuto inizio nel 2013 quando si è iniziato a parlare degli antibiotici somministrati negli allevamenti. Complice l’allarme dell’Oms sui rischi per la salute dovuti a un eccessivo consumo di carne, è scattata una rivoluzione delle abitudini alimentari degli svedesi che sembrano preferire sempre di più una dieta equilibrata con un’ampia varietà di alimenti alternativi alle proteine animali. “Naturalmente per molti l’interesse per il cibo vegetariano è una moda passeggera. D’altra parte gli esperti consigliano di moderare il consumo di carne, ma non necessariamente di escluderla del tutto. Serve educazione e buon senso” puntualizza Åsa Lannhard Öberg riportando i dati della classifica presentata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità secondo la quale gli svedesi pur consumando più carne rispetto a molti Paesi europei, restano ben al di sotto della media dei carnivori convinti negli Stati Uniti e in Argentina.

Traduzione a cura di Ida Montrasio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin