Se il ghiaccio non viene alla montagna: la vetta più alta della Svezia è rimpicciolita

Se il ghiaccio non viene alla montagna: la vetta più alta della Svezia è rimpicciolita

“Quello che fino a pochi anni fa era riportato nei libri di scuola non è più vero” annuncia il professore di geografia Ninis Rosqvist, presente durante le ultime misurazioni della montagna più alta della Svezia. La nozione comune che il Kebnekaise sarebbe alto 2111 metri non è di fatto più attendibile. Secondo l’ultimo rilevamento la calotta di ghiaccio che copre il versante meridionale è diventata negli anni di 15 metri più sottile. Ogni inverno il Kebnekaise recupera qualche metro, in particolare l’anno scorso che è stata una stagione molto nevosa. “In realtà la quantità di neve serve a poco, sono soprattutto le estati rigide a favorire la stratificazione dei ghiacciai” spiega il professore, ricordando l’ultimo paio di estati svedesi che sono state decisamente torride. Certo è allarmante constatare in maniera così concreta gli effetti del cambiamento climatico. Oggi il punto più alto della Svezia è quindi il versante settentrionale del Kebnekaise con i suoi 2096,8 metri sopra il livello del mare.

Fonte: 1

Traduzione a cura di Ida Montrasio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin