Partita a monopoli: l’indebitamento e prestiti facili tra i giovani è in aumento

Partita a monopoli: l’indebitamento e prestiti facili tra i giovani è in aumento

I giovani svedesi vivono una vita a noleggio, tra rate da pagare e crediti insoluti. “Sono pochi i giovani ad avere chiaro il quadro della propria situazione economica, è allarmante quanto l’indebitamento e prestiti facili siano la regola più che l’eccezione” commenta Fredrik Backman, ad dell’azienda di recupero crediti Intrum Sverige. Da quanto emerge da un sondaggio che Sifo Kantar ha svolto per conto di Intrum, solo un giovane su cinque ha una preparazione sufficiente da essere in grado di gestire le proprie finanze e cavarsela nel mondo adulto. Gli esperti ritengono che la scuola sia cruciale nel formare dei cittadini responsabili anche in questo ambito. I supporti per preparare le giovani generazioni alla gestione delle proprie finanze ci sono. “Si parla tanto di tutela dei consumatori, ma la migliore tutela è la conoscenza. Bisogna sapere cosa sono i tassi d’interesse e le clausole che si sottoscrivono al mutuo” sostiene Arturo Arques, assistente finanziario presso Swedbank, che riconosce l’importanza dell’istruzione scolastica, ma aggiunge che l’educazione a una responsabile economia domestica parte dalla famiglia. Considerato però che questa è una generazione di giovani che non ha visto altro che il calo dei tassi di interesse accettando l’idea che l’acquisto di una casa significherà indebitarsi per tutta la vita, la situazione attuale non stupisce affatto.

Fonte: 1

Traduzione a cura di Ida Montrasio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Assosvezia vi augura buone feste

Grazie a tutti i soci e associati per questo 2019 così ricco di eventi e di successi.

Vi diamo appuntamento al 7 Gennaio 2020