Notte in technicolor: apre l’hotel con vista aurora boreale

Notte in technicolor: apre l’hotel con vista aurora boreale

A metà tra un paesaggio da fiaba nel cuore della Lapponia svedese e una struttura moderna minimalista sul fiume Luleälven, l’hotel Arctic Bath ha aperto i battenti giusto in tempo per permettere ai suoi primi ospiti di ammirare il meglio dell’aurora boreale dal letto della propria stanza. “La curiosità è tanta e abbiamo già registrato il tutto esaurito per la prima settimana di apertura” riporta Ann Kathrin Lundqvist a capo del progetto nonchè una dei sette proprietari. Ispirato al successo delle casette sull’albero del Treehotel immerso nella foresta incontaminata del piccolo paese di Harads e realizzato dallo stesso team di architetti, Bertil Harström e Johan Kauppi, l’Arctic Bath galleggerà in estate e sarà circondato dal ghiaccio durante l’inverno. Con tutti i comfort di un albergo di lusso, la struttura centrale ha l’aspetto di un grande nido che ospita gli spazi comuni, il ristorante, la lounge room, la spa e la sauna. Le 6 cabine galleggianti e le 6 suite nascoste sulla riva del fiume dotate di grandi pareti di vetro offrono una vista perfetta del cielo che nei mesi invernali promette spettacoli in technicolor alla modica cifra di 10.000 SEK a notte. La realizzazione è costata 30 milioni SEK, tra gli investitori oltre a un gruppo di imprenditori locali c’è il tour operator belga Cool Places, specializzato in viaggi nel Nord.

Fonte: 1 | 2

Traduzione a cura di Ida Montrasio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin