Meglio di una doccia fredda: sistema di riciclo dell’acqua del rubinetto per ridurre lo spreco delle risorse naturali

Meglio di una doccia fredda: sistema di riciclo dell’acqua del rubinetto per ridurre lo spreco delle risorse naturali

Negli ultimi anni stiamo consumando più risorse naturali di quante il Pianeta è in grado di produrne, le emissioni e gli sprechi stanno raggiungendo livelli insostenibili. Fortunatamente però la tecnologia green è già al lavoro per trovare valide soluzioni. Una di queste è Graytec, un’azienda innovativa di Göteborg, che nel suo piccolo offre una soluzione pratica per ridurre gli sprechi e l’impatto ambientale, senza rinunciare al piacere dei nostri rituali quotidiani. “Abbiamo ideato una sorta di sistema circolare di riciclo e purificazione che raccoglie l’acqua del rubinetto reimmettendola nel circuito idrico consentendo di godersi una doccia rilassante senza inutili sprechi” spiega il fondatore Per Ericson. Il sistema è stato progettato per filtrare, sterilizzare e rimettere in circolo l’acqua della doccia in tempo reale. Degli appositi filtri agiscono nel processo di purificazione sterilizzando l’acqua ed eliminando i batteri potenzialmente nocivi. Dopo il filtraggio, l’acqua divenuta chiara, pulita e priva di sostanze pericolose non si perde negli scarichi, ma viene raccolta e pompata nei rubinetti, pronta per essere di nuovo utilizzata. Il progetto pilota, finanziato da Naturvårdsverket e Vinnova, coinvolgerà gli inquilini dei 29 appartamenti studenteschi del HSB Living Lab nel campus del politecnico Chalmers che valuteranno la qualità del sistema di filtraggio. L’obiettivo sarà accelerare i tempi su tutti gli aspetti tecnici e pratici che precedono la diffusione sul mercato di questo circolo virtuoso che abbatterà gli sprechi di risorse e permetterà di risparmiare in bolletta.

Fonte: 1

Traduzione a cura di Ida Montrasio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin