Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Alta pressione sul barometro elettorale

rassegna stampa svedese assosvezia alta pressione elettorale incertezza immigrazione coalizione destra conservatori Sverigedemokratern

È nei momenti di incertezza, in cui oltre alle sfide economiche si aggiungono quelle legate all’immigrazione che gli elettori sembrano preferire un governo dallo stampo più conservatore. Negli ultimi anni sono stati molti i Paesi ad aver optato per un governo di destra e la Svezia, che si prepara alle elezioni nel 2018, pare tendere nella stessa direzione. A confermarlo è l’ultimo sondaggio condotto dall’Istituto Nazionale di Statistica SCB che fotografa un’aumentata fiducia dell’elettorato verso la coalizione dei partiti di destra, ritenuta più adatta dal 37,6% degli intervistati per affrontare le sfide odierne come l’occupazione, l’economia e l’istruzione. Momento di defiance per i Moderaterna che da sempre campeggiano l’alleanza di centro destra, ma che a sorpresa perdono 4,7 punti percentuali ricevendo solo il 18,1% dei consensi, mostrando così quanto l’elettorato si identifichi sempre di più con la politica nazionalista degli Sverigedemokraterna (18,4%). I socialdemocratici restano comunque in testa sulla tematica del welfare aggiudicandosi la fiducia del 31,1% degli intervistati.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: