Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Arriva la cicogna

rassegna stampa svedese assosvezia cicogna progrecco società assistenza sanitaria ostetricia nuovi fondi stanziamenti

La Svezia torna a sottolineare lo stretto legame tra il livello di progresso della società e un’adeguata assistenza sanitaria, soprattutto in un Paese in continua crescita demografica. Dopo anni di crisi dovuta alla carenza di personale nel settore materno-infantile, il governo svedese vara la manovra finanziaria per il 2017 e stanzia 500 milioni SEK in più al reparto di ostetricia. I fondi prospettati permettono di realizzare una migliore gestione assistenziale delle nascite rispondendo alle esigenze delle famiglie e alle necessità degli operatori. “Vogliamo garantire un’assistenza sicura e confortevole ai futuri genitori e che coloro che lavorano nel settore abbiano a disposizione i mezzi necessari perché questo sia possibile” ha dichiarato il Ministro della Sanità Gabriel Wikström, appoggiato dal partito di sinistra Vänsterpartiet sulla necessità di innalzare la qualità del welfare svedese con nuovi investimenti nella sanità. Il finanziamento sarà a disposizione degli specializzandi in ostetricia fino all’anno prossimo in combinazione agli stanziamenti regionali da 3 miliardi per i progetti a lungo termine nel settore sanitario.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: