Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Nell’occhio del riciclone

rassegna stampa svedese assosvezia sellpy riciclo tradera beneficenza usato vestiti oggetti

Rivoluzione in vista per il mercato dell’usato con la startup svedese Sellpy, un segmento ecologico e circolare che muove 40 milioni SEK rivendendo merce usata. L’idea parte da un sacchettone stile Ikea da riempire di oggetti puliti e funzionanti di cui si desidera liberarsi. Il ritiro o la spedizione del materiale è a carico di Sellpy che si occupa anche di fotografare e pubblicare gli oggetti sul sito svedese di vendita e aste online Tradera. “Riusciamo a concludere la vendita di circa la metà dei prodotti ritirati, il restante viene dato in beneficienza o destinato al riciclo” spiega Michael Arnör, CEO di Sellpy. Dagli inizi, nel dicembre del 2014, ad oggi Sellpy ha messo in commercio circa un milione di oggetti diventando rapidamente il maggior venditore su Tradera con circa 25.000 prodotti online alla settimana e un fatturato di 10 milioni SEK, che nel 2016 è quadruplicato. Con l’appoggio di investitori del calibro di H&M le previsioni per il 2017 sono estremamente positive. “Il saccone comincia a starci stretto, siamo pronti a lanciarci sugli ingombranti, dai mobili agli immobili” conclude Philip Gunnstam, uno dei co-fondatori di Sellpy.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: