Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Cosa bolle in pentola

rassegna stampa svedese assosvezia electrolux Anova Culinary Precision Cooker silicon valley sous vide

In uno scenario che si propone di trasformare gli elettrodomestici da semplici prodotti a servizi connessi e intelligenti Electrolux si appresta a rivoluzionare il mercato con l’acquisizione di Anova Culinary, una promettente startup statunitense. Ad attirare l’interesse della multinazionale svedese di elettrodomestici per quest’azienda giovanissima nata su Kickstarter è stato il Precision Cooker, una sorta di frullatore a immersione la cui funzione è scaldare l’acqua monitorandone la temperatura. Questo tipo di tecnologia renderà finalmente accessibile ai consumatori il sistema di cottura sous-vide che per anni è stato praticabile solo da chef e ristoranti per via dei suoi costi. Oltre alla precisione termostatica fondamentale per la cottura sottovuoto, l’apparecchio firmato Anova risponde ai comandi via wi-fi attraverso un’app ad esso abbinata. “Il fattore vincente e strategico in questa fase di mercato consiste nell’avere una conoscenza puntale di quali siano le esigenze del consumatore garantendoci una posizione in prima linea per lo sviluppo di soluzioni smart home” ha dichiarato Jonas Samuelson, CEO di Electrolux. L’acquisizione del valore di 1 miliardo SEK dovrebbe concludersi entro il primo trimestre di quest’anno segnando l’ingresso di Electrolux nel vivaio tecnologico della Silicon Valley.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: