Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

Occupazione a due velocità

rassegna stampa svedese assosvezia occupazione due velocità aumento occupazione giovani ondata migratoria tasso disoccupazione generale non scende

Incoraggianti i dati diffusi dall’ufficio di collocamento svedese Arbetsförmedlingen che per quanto riguarda i giovani evidenziano un chiaro aumento del tasso occupazionale raggiungendo livelli minimi che non si vedevano dal 2008. Negli ultimi mesi la disoccupazione giovanile svedese è scesa al 9,9%, un risultato in linea con l’andamento positivo registrato nei mesi precedenti e che a fine giugno contava 52.000 giovani disoccupati tra i 18-24 anni, ben 6.000 in meno rispetto all’anno scorso. In tal senso il tasso di crescita dell’occupazione è positivo e le prospettive per il mercato del lavoro sono incoraggianti. Tuttavia a causa del graduale inserimento nel mondo del lavoro dei nuovi arrivati con l’ultima ondata migratoria il numero totale di disoccupati non accenna ancora a diminuire. Oggi sono 351.000 i disoccupati in Svezia, 5.000 in più rispetto a un anno fa nello stesso periodo.

Traduzione a cura di: Ida Montrasio