Benvenuto in Assosvezia – la Camera di Commercio Italo-Svedese

La Principessa Ereditaria Victoria di Svezia e il Principe Daniel in visita a Milano il 16 e 17 dicembre 2016

santa lucia cena gala camera commercio italo svedese assosvezia principessa victoria svezia principe daniel delegazione anna ekstrom ministro sergio hicke ambasciatore robert rydberg filippa lagerback anna scavuzzo milano 16 dicembre 2016

S.A.R. la Principessa Ereditaria Victoria di Svezia e S.A.R. il Principe Daniel sono arrivati a Milano per una visita ufficiale, accompagnati dal Ministro svedese della scuola secondaria superiore e dell’istruzione e formazione degli adulti Anna Ekström.

Milano, 17 dicembre 2016 – Dopo una prima tappa a Roma, la coppia Reale e il suo entourage sono giunti a Milano con lo scopo di celebrare Santa Lucia alla Cena di Gala organizzata dalla Camera di Commercio Italo-Svedese Assosvezia, e per visitare alcune delle aziende svedesi operanti sul territorio italiano.

Programma della visita

Venerdì 16 dicembre

Fashion concept store Frip

Nel pomeriggio, la coppia Reale ha avuto modo di approfondire le dinamiche legate al commercio di moda e design svedese in Italia visitando il concept store Frip. Di ispirazione scandinava e rivenditore di brand svedesi, Frip è situato alle Colonne di San Lorenzo.

Cena di Gala di Santa Lucia della Camera di Commercio Italo-Svedese Assosvezia

Nella sontuosa cornice della Società del Giardino, la coppia Reale e la delegazione al suo seguito hanno preso parte all’annuale appuntamento della Cena di Gala di Santa Lucia, organizzata dalla Camera di Commercio Italo-Svedese Assosvezia. Maestra di cerimonie, in questa occasione, è stata Filippa Lagerbäck, che ha scandito il ritmo della serata tra discorsi, ringraziamenti e degustazioni. Alla Cena di Gala hanno partecipato anche Anna Ekström, il Ministro svedese della scuola secondaria superiore e dell’istruzione e formazione degli adulti, S.E. l’Ambasciatore di Svezia in Italia Robert Rydberg e il Vice Sindaco di Milano Anna Scavuzzo. Durante il ricevimento, i Reali hanno potuto incontrare il Consiglio di Amministrazione di Assosvezia, introdotto dal Presidente Sergio Hicke, ‎Managing Director Adriatic Region di Alfa Laval Italia, e molte aziende svedesi associate alla Camera di Commercio Italo-Svedese. Insieme ai 240 invitati a questa esclusiva serata, la delegazione Reale ha gustato le pietanze tipiche del Julbord (il tradizionale banchetto natalizio svedese), preparate con maestria dagli chef di Björk Swedish Brasserie e ha assistito al concerto del coro del Nordiska Musikgymnasiet, il conservatorio di Stoccolma, che si è esibito intonando i canti tipici del periodo natalizio.

santa lucia cena gala camera commercio italo svedese assosvezia principessa victoria svezia principe daniel delegazione anna ekstrom ministro sergio hicke ambasciatore robert rydberg filippa lagerback anna scavuzzo milano 16 dicembre 2016

santa lucia cena gala camera commercio italo svedese assosvezia principessa victoria svezia principe daniel delegazione anna ekstrom ministro sergio hicke ambasciatore robert rydberg filippa lagerback anna scavuzzo milano 16 dicembre 2016

Sabato 17 dicembre

Visita all’Ospedale San Raffaele

Di prima mattina, la delegazione Reale ha raggiunto l’Ospedale San Raffaele, dove ha potuto apprezzare l’attività di ricerca portata avanti dall’Istituto. Alla visita ha preso parte anche l’azienda svedese Getinge, socia di Assosvezia, che da anni collabora con l’ospedale e a cui fornisce le sue apparecchiature chirurgiche.

Visita a Volvo Group – Zingonia-Boltiere (BG)

La delegazione ha successivamente vistato la sede del socio Volvo Group a Zingonia-Boltiere (BG). Qui è stato illustrato il lavoro svolto per sviluppare e implementare il trasporto sostenibile su strada. La Principessa Victoria ha anche potuto toccare con mano uno dei più innovativi camion commercializzati da Volvo.

Pranzo al ristorante svedese Björk Swedish Brasserie

La visita della delegazione Reale si è conclusa con un pranzo al ristorante svedese Björk Swedish Brasserie in zona Porta Venezia. Qui la fondatrice Giuliana Rosset ha raccontato il suo percorso professionale che l’ha portata a puntare sul cibo, sul design e sulla cultura svedese in generale. È anche grazie al lavoro di realtà come Björk che negli ultimi anni si è diffusa sempre più la conoscenza del mondo scandinavo in Italia.

Articolo Precedente:

Articolo Successivo: